Home » Svago e turismo » I laghi dell’Insubria
Stampa pagina | Condividi

I laghi dell’Insubria

Insubria - Lo specchio dei tuoi desideri
A  volte le cose più belle sfuggono al nostro sguardo. Le cerchiamo lontano e invece sono a portata di mano e basta poco a scoprirle. L’Insubria, da sempre “Via delle Genti”, verde e ospitale già al tempo dei Celti Insubri che le diedero il nome, ha tanto da offrire perché la civiltà fluisce da secoli lungo i suoi fiumi e sulle rive dei suoi laghi.
Tratto comune del paesaggio in Insubria è la presenza dell’acqua. Come i viaggiatori del Settecento e dell’Ottocento, desidererete essere dei virtuosi dell’acquarello per fissare il doppio incanto della natura quando si specchia nella superficie cangiante di un lago. I boschi folti e colorati in autunno; il profilo del Monte Rosa che domina maestoso il paesaggio; i vigneti, i parchi, le ville che si affacciano sui laghi Maggiore, Como, Lugano e Orta; i sentieri e i rifugi alpini dei territori: tutto riceve dall’acqua, vicina o brillante in lontananza, una magia indimenticabile.
Sito turistico della Regio Insubrica www.lakesandalps.com.

 



copyright © 2014 Comunità di lavoro Regio Insubrica | sito creato da Netmar Swiss