Home » Sala stampa
Stampa pagina | Condividi

CS 8.08.2017 - La FiAbA NeL BoScO

Pubblicata il 21-08-2017

 

LA COMUNITÀ DI LAVORO REGIO INSUBRICA E IL COMUNE DI CHIASSO PRESENTANO

 

La FiAbA NeL BoScO

Chiasso, 8 settembre – 9 ottobre 2017

 

la Comunità di lavoro Regio Insubrica e il Comune di Chiasso, da sempre impegnati nella promozione della salvaguardia dei boschi del territorio insubrico, intendono aderire al messaggio di sensibilizzazione ambientale lanciato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite una risoluzione del 2006 che ha proclamato il 2011 “anno internazionale delle Foreste” allo scopo di favorire la gestione, la conservazione e lo sviluppo sostenibile delle foreste di tutto il mondo, attraverso un progetto originale e poetico, sostenuto dalla Sezione Forestale Cantonale e indirizzato soprattutto (ma non solo) ai bambini.

La Fiaba nel Bosco intende far conoscere le specificità del bosco, da quella di svago a quella di protezione, da quella di importanza naturalistica a quella di didattica ambientale, coinvolgendo adulti e bambini mediante un’esperienza indimenticabile.

Il progetto prevede che coloro che vorranno iscriversi (intere famiglie, Istituti scolastici e altri) vengano condotti nel bosco, di notte, attraverso un percorso luminoso con l’intento di far vivere loro l’emozione di scoprire la narrazione di una vera fiaba e partecipare direttamente ai vari eventi entrando così a far parte della fiaba stessa immergendosi nell’atmosfera magica creata dai personaggi della storia.

Si possono trovare i dettagli del progetto in calce al comunicato e sul sito www.chiasso.ch/fiaba . Le prenotazioni si possono effettuare solo on-line:

 

La FiAbA NeL BoScO
Chiasso, 8 settembre – 9 ottobre 2017

Il percorso:
La passeggiata alla scoperta della “fiaba”  ha sede nei boschi del demanio forestale della Rovagina, nel Comune di  Morbio Superiore-Breggia. In questo luogo è stato allestito in sicurezza un percorso circolare della lunghezza di 1’300 metri.

Quando:
L’iniziativa prenderà avvio l’8 settembre  e terminerà il 9 ottobre 2017 e si potrà accedere al percorso guidato le sere (dalle ore 20.00 alle ore 23.00) dal mercoledì al sabato. Con il calare della notte, i gruppi di visitatori  potranno seguire a piedi un sentiero lungo il quale sono posti dei pannelli, da 3 a 10 metri quadrati, raffiguranti la  fiaba che si illumineranno,  come una sorta di lanterna magica, al loro passaggio, azionati da sensori di movimento. Alcune postazioni, dotate di un dispositivo audio, racconteranno la storia.

La fiaba:
La fiaba, ambientata nel bosco, è stata scritta dagli allievi della scuola elementare di Arogno, coadiuvati dalla loro maestra Daniela Jeanmaire. Il contenuto della storia è ricco di sorprese e avvincerà in particolare i visitatori più piccoli.

Il libro:
La fiaba, per coloro che fossero interessati, è disponibile in versione cartacea  in uno splendido libro intitolato: “Il Segreto di Devoggio” edito da Fontana Edizioni. Le belle illustrazioni realizzate dalla grafica Valentina Pellandini sono state riprese e riprodotte sui pannelli del percorso. 

Come prenotare  la  visita:
La prenotazione alla visita potrà essere effettuata solo on-line sul sito www.chiasso.ch/fiaba  immettendo il proprio nome e cognome.
La durata del percorso è di 45 minuti e vi si accederà in gruppi di 10 persone, con partenza ogni 5 minuti.
L'entrata è gratuita
Si raccomanda di indossare scarpe adatte.

Come raggiungere il luogo con i mezzi pubblici:
L’imbocco della Valle di Muggio dove si trova l’inizio del percorso si può raggiungere anche con autopostali.
Sul tratto da Morbio Superiore verso la valle, sono stati posizionati numerosi cartelli segnalatori con l’indicazione “La Fiaba nel Bosco”.

Promotori:
La realizzazione dell’edizione 2017 de “La Fiaba nel Bosco” è stata possibile grazie alla collaborazione tra La Comunità di Lavoro Regio Insubrica, il Comune di Chiasso e diversi enti sostenitori quali: Repubblica e Cantone Ticino, Regione Valle di Muggio e Azienda forestale RVM, AGE Sa, Federlegno, Bosco Ticino, Emmanuel Urban.

Invito:
L'invito è rivolto a tutti e, in particolare, ad allievi e maestri, bambini e genitori, nonni e nipoti, gruppi, enti ed associazioni.

Persona di riferimento
Andrea Guglielmetti, forestale, cell. 079 311 17 50
 



copyright © 2014 Comunità di lavoro Regio Insubrica | sito creato da Netmar Swiss