Home » Sala stampa
Stampa pagina | Condividi

CS 4.09.2015 - Incontro con la delegazione dell’ACRE (Brasile) e le imprese del territorio insubrico

Pubblicata il 28-08-2015

Amazon Butterfly “Salute e bellezza dalla foresta” – Generare ricchezza proteggendo l’ambiente
Incontro con la delegazione dell’ACRE (Brasile) e le imprese del territorio insubrico, venerdì 4 settembre 2015, ore 10.45, sede della Regio Insubrica, Mezzana (Cantone Ticino)

In un clima di generale cordialità, alcuni membri del Comitato Direttivo della Regio tra cui in particolare la Presidente, Maria Rita Livio e il Segretario e Cancelliere dello Stato del Cantone Ticino, Giampiero Gianella hanno incontrato la delegazione dell’ACRE, una piccola regione del Brasile a forma di farfalla che confina a ovest con il Perù, a sud con la Bolivia, a nord con lo Stato brasiliano dell’Amazonas e a est Rodonia. Arrivati da oltre oceano per partecipare alla giornata dedicata all’Amazzonia nel padiglione del Brasile presso l’EXPO a Milano, hanno accolto con piacere l’opportunità di presentare un progetto imprenditoriale che persegua il duplice scopo di generare ricchezza salvaguardando e proteggendo l’ambiente.
Dopo un breve momento di natura protocollare e lo scambio di omaggi tra le due delegazioni, il Governatore dell’ACRE, Sebastião Alfonso Viana Macêdo Neves e il suo seguito, di imprenditori e membri dell’apparato istituzionale, hanno incontrato i rappresentanti delle aziende e delle imprese del territorio insubrico, in particolare ticinesi e comaschi.

Il Governatore Viana, avvalendosi di un video ha mostrato i risultati della collaborazione, tuttora in atto tra l’ACRE e il Politecnico di Milano, con il quale è stato possibile avviare una serie di corsi in ACRE per la formazione di professionisti nell’ambito del design e della lavorazione sostenibile del legno. Egli inoltre ha ricordato che l’ACRE, essendo per l’88% coperto dalla foresta Amazzonica, si trova confrontato con la grande sfida di conservarne e salvaguardarne la sopravvivenza a beneficio non solo della popolazione locale ma anche di quella mondiale.
Ha ribadito con forza la volontà del suo paese di trasformare l’impegno profuso nell’implementazione virtuosa di sistemi di allevamento di ovini e suini evitando il disboscamento della foresta e l’inquinamento delle acque e di altre attività, quali la piscicoltura, con sistemi di lavoro portati avanti con senso di responsabilità e rispetto nei confronti della natura, in un’opportunità di sviluppo di relazioni economiche con le imprese della Regione insubrica attive nell’ambito dei settori alimentare, farmaceutico, cosmetico, ittico, del legname e dei semilavorati del legno, della gomma e dei prodotti legati al lattice.

Al termine dell’incontro, il Governatore Viana ha contraccambiato l’ospitalità ricevuta invitando i presenti a visitare la regione dell’ACRE.

4 settembre 2015, Mezzana

 

Rassegna stampa:

Art. AISE 4.09.2015 (41 KB)

 



copyright © 2014 Comunità di lavoro Regio Insubrica | sito creato da Netmar Swiss