Home » Sala stampa
Stampa pagina | Condividi

CS 4.04.2017 - Chiusura notturna di tre valichi secondari tra Italia e Svizzera

Pubblicata il 04-04-2017

CHIUSURA NOTTURNA DEI VALICHI SECONDARI DI NOVAZZANO-MARCETTO, PEDRINATE E PONTE CREMENAGA
AVVIO DELLA SPERIMENTAZIONE

Ha avuto luogo questa mattina presso la sede della Comunità di lavoro Regio Insubrica un incontro informativo dedicato all’avvio sabato 1° aprile della sperimentazione sui tre valichi di Novazzano-Marcetto, Pedrinate e Ponte Cremenaga messa in atto dal Consiglio Federale in risposta alla mozione presentata nel maggio 2014 dalla Consigliera nazionale Roberta Pantani relativa all’opportunità di chiudere i valichi secondari tra la Svizzera e l’Italia per ragioni di sicurezza.

All’incontro presieduto dal Segretario Giampiero Gianella e coordinato dal Delegato per le relazioni esterne del Cantone Ticino, Francesco Quattrini  hanno preso parte in qualità di relatori il Ten. Col. Decio Cavallini, Capo Gendarmeria Polizia cantonale, il Cap. Christophe Cerinotti, Centro di Cooperazione di Polizia Doganale, il Cap. Davide Bassi, Comando Regione Guardie di confine reg. IV e Sergio Miragoli della Direzione Sicurezza e Protezione Civile di Regione Lombardia.

Nel corso dell’incontro, che si è svolto in un clima cordiale, collaborativo e costruttivo, i relatori hanno potuto fornire informazioni e chiarimenti in relazione alla sperimentazione citata sopra ed effettuare uno scambio di buone pratiche in materia di lotta alla criminalità transfrontaliera.

Il tavolo della Regio Insubrica si aggiornerà per valutare gli esiti della sperimentazione e approfondire possibili ipotesi di collaborazione in questo ambito.



copyright © 2014 Comunità di lavoro Regio Insubrica | sito creato da Netmar Swiss