Home » Sala stampa
Stampa pagina | Condividi

CS 18.11.2016 - Tavolo economia della Regio Insubrica sottogruppo Legge sulle Imprese Artigianali

Pubblicata il 18-11-2016

Tavolo economia della Regio Insubrica
sottogruppo Legge sulle Imprese Artigianali (LIA)
Mezzana, 15 novembre 2016

Si è riunito per la terza volta il Tavolo di lavoro economia dedicato alla LIA costituito dall’Ufficio Presidenziale della Comunità di lavoro Regio Insubrica il 18 marzo scorso allo scopo di seguire con attenzione prioritaria il tema.

L’incontro, sollecitato da Regione Lombardia per fare il punto e discutere alcune criticità emerse in relazione all’iscrizione all’Albo da parte di imprese artigiane italiane e coordinato dal Segretario della Regio Insubrica, Giampiero Gianella, alla presenza di rappresentanti di Regione Lombardia e Regione Piemonte, si è svolto in un clima cordiale e collaborativo.
Sono intervenuti in qualità di relatori il Presidente della Commissione di vigilanza Renzo Ambrosetti e il membro della Commissione di Vigilanza, Piergiorgio Rossi.

La riunione si è concentrata su alcuni aspetti formali e pratici segnalati tramite alcuni documenti condivisi di associazioni lombarde e piemontesi nell’applicazione della Legge e del Regolamento, attinenti in particolare alla documentazione richiesta in sede di presentazione dell’istanza di iscrizione all’albo, ai requisiti e titoli professionali richiesti, e alle tariffe applicate.

Gli interventi hanno permesso, oltre a fornire un utile aggiornamento dei dati statistici sulle istanze di iscrizione presentate entro il termine di fine settembre 2016, di discutere e chiarire i quesiti sollevati nello scritto e ulteriori domande poste dai partecipanti durante l’incontro. In merito si è convenuto di raccogliere da parte delle Associazioni economiche situazioni e casi presentatisi nell’ambito delle istanze di iscrizione all’Albo e sulle modalità di verifica e valutazione, da trasmettere alla Commissione di Vigilanza nell’ottica di assicurare, previa riunione tra le parti, una prassi condivisa di esame delle medesime.
I rappresentanti della Commissione di Vigilanza hanno preso pure atto di situazioni suscettibili di eventuali modifiche normative (Legge e Regolamento), che si sono riservati di sottoporre alle istanze cantonali competenti nel corso del prossimo incontro periodico.

In chiusura il Segretario della Comunità di lavoro, G. Gianella ringraziando i partecipanti per la costruttiva discussione ha dichiarato la disponibilità della Regio Insubrica a organizzare e coordinare, se necessario e richiesto, futuri incontri di aggiornamento sul tema.



copyright © 2014 Comunità di lavoro Regio Insubrica | sito creato da Netmar Swiss