Stampa pagina | Condividi

Finalità

La Regio Insubrica

Le finalità della Regio Insubrica in breve:

  • favorisce lo scambio di informazioni, la conoscenza e la messa in rete degli attori chiave del territorio insubrico, affinché possano integrare le rispettive forze e risorse;
  • propone una lettura della regione transfrontaliera nella sua globalità che conduca alla definizione di una progettualità comune o perlomeno coordinata;
  • fornisce e raccoglie impulsi innovatori su temi concreti demandando agli Enti istituzionalmente competenti la successiva fase esecutiva;
  • rimuove gli ostacoli dovuti alla mancanza di conoscenza reciproca, incomprensioni o formalità burocratiche;
  • diffonde una mentalità transfrontaliera moderna e aperta, che induca associazioni e singole persone sui due versanti del confine a individuare opportunità, ad unirsi e prendere essi  stessi iniziative concrete;
  • non si pone in competizione con altre realtà istituzionali (Stati nazionali; Cantone Ticino; Regioni e Province italiane) ma collabora con loro.

 

Un confine che unisce

La Comunità di lavoro Regio Insubrica promuove la cooperazione transfrontaliera nella regione italo-svizzera dei Laghi Prealpini e favorisce la presa di coscienza dell’appartenenza ad un territorio che è iscritto, al di là dei confini istituzionali, nella geografia, nella storia, nella cultura e nella lingua.

La Regione Insubrica è una delle regioni più belle, laboriose e ricche d’Europa e sancisce una fusione tra italicità - matrice comune di tutto il suo territorio - ed elveticità, creando un connubio unico di valori, modi di sentire, pensare e operare simili o altrimenti fortemente complementari e con un potenziale altissimo ancora inespresso.

Nel segno di un confine che unisce, la Regio Insubrica si offre, nel rispetto delle competenze istituzionali dei suoi membri, come uno strumento giovane e flessibile di management strategico del territorio. Essa invita i suoi attori a superare le logiche localistiche, senza misconoscere le differenze che sono fonte di arricchimento, e a cooperare nel nome di quanto unisce questo territorio.

La Regio Insubrica opera nella convinzione che l’integrazione, attraverso la cooperazione, delle grandi risorse del territorio insubrico e la sua evoluzione in uno spazio funzionale, potranno liberare nuove risorse e nuove energie e dare nuove prospettive di crescita a chi vive, lavora e trascorre il suo tempo libero in questa regione. Nell’era della globalizzazione, la Regio individua nello sviluppo di una realtà locale forte e interconnessa e di una mentalità transnazionale moderna e aperta, una risposta atta ad assicurare alla Regione Insubrica anche nel futuro, l’importante ruolo di ponte tra il Nord ed il Sud dell’Europa.



copyright © 2014 Comunità di lavoro Regio Insubrica | sito creato da Netmar Swiss